3D Archeolab


realizzazione di modelli 3D di reperti archeologici del Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria
realizzazione di modelli 3D di reperti archeologici del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria

rapidLAB 3D partecipa al progetto 3D Archeolab che  nasce dalla volontà di creare nuove forme di produzione, formazione e divulgazione nel settore culturale attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative open source, low-cost e facilmente applicabili in contesti diversi. Le attività del progetto sono incentrate sulle collezioni del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, con sede a Perugia, città candidata a Capitale Europea della Cultura 2019.

Saranno realizzati rilievi e modelli 3D di una selezione di reperti archeologici che, nell’insieme, costituiranno un quadro rappresentativo delle principali fasi storiche del territorio.

I modelli digitali saranno utilizzati per realizzare riproduzioni dei reperti originali attraverso la tecnologia della stampa 3D nell’ambito di nuove attività didattiche per le scuole e per allestire nel Museo un originale percorso di visita per non vedenti.

Le tecnologie impiegate, infine, saranno oggetto di corsi di formazione gratuiti con l’obiettivo di formare una rete territoriale di esperti nella musealizzazione 3D in grado di collaborare nelle attività e di proseguirle o replicarle in altri musei.

il progetto ha bisogno dei voti di tutti voi per avere successo, votate e fate votare.

 Approfondisci l’argomento.